I cantanti in gara all’Eurovision 2015 si fanno scansionare in 3D con Artec Eva

Riepilogo: una società di scansione 3D russa ha deciso di scansionare oltre 10 concorrenti del concorso canoro Eurovision nei giorni subito prima della competizione.

L'obiettivo: far mettere i partecipanti in piedi qualche minuto, indossando gli abiti che preferiscono, e scannerizzarli in perfetto 3D a colori con uno scanner 3D portatile, quindi stampare dei loro ritratti in miniatura.

Strumento utilizzato: Artec Eva, Artec Studio

Il partner di Artec BeIn3D ha scansionato i partecipanti di Eurovision 2015 e ne ha stampato le sembianze.

Con l’avvicinarsi della serata finale dell’Eurovision 2015 si sta intensificando l’attenzione dei media e i partner di Artec BeIn3D, un'azienda con sede a Mosca, hanno in serbo una novità entusiasmante per i protagonisti dell’Eurovision e i loro fan.

Il team di BeIn3D ha scansionato i partecipanti alla celebre kermesse canora provenienti da più di 10 paesi, fra cui Gran Bretagna, Israele e Russia, e ognuno di loro ha ricevuto la propria statuetta stampata in 3D. La cantante russa, Polina Gagarina, è stata la prima a ricevere la propria statuetta ad una conferenza stampa tenutasi durante l’anteprima della gara. Eccola con il suo specialissimo ricordo personalizzato:

Per gentile concessione di Bein3D.

Contattaci