Gli scanner Artec aiutano a creare modelli CGI per le serie Fear the Walking Dead

Riepilogo: degli esperti di effetti visivi avevano urgente bisogno di creare modelli 3D di attori e oggetti di scena per ottenere effetti CGI di altissima qualità, velocemente e sul set.

L'obiettivo: eseguire la scansione 3D sul posto di oggetti di scena e volti di attori ottenendo modelli 3D da usare in una vasta gamma di applicazioni CGI.

Strumento utilizzato: Artec Space Spider

L’acquisto dello scanner 3D Artec Space Spider fa risparmiare tempo e denaro a una compagnia di effetti speciali al lavoro sulla serie Fear the Walking Dead.

La scansione 3D è stata parte della produzione degli effetti visivi. Ogni volta che le grandi idee di un regista non possono essere portate alla vita con l'uso di effetti speciali di scena, gli effetti visivi computerizzati vengono chiamati in causa. Un'accurata replica 3D di un attore può essere incorporata in una scena reale per mostrare che il personaggio viene fatto a pezzi, fuso in una pozzanghera, o trasformato in una qualche mostruosità. Lo stesso vale per gli oggetti di scena: non è sempre possibile manipolare oggetti fisici o mostrare attori che interagiscono con loro come se lo immagina il regista. La scansione 3D è la risposta anche a questo problema.

Alcuni degli oggetti in CGI presenti nella serie Fear the Walking Dead. In ogni scena, l'arma in uso è stata scansionata in 3D con Artec Space Spider. Nel caso dell'accoltellamento dell'occhio e l'amputazione del braccio, il volto e il braccio sono stati scansionati con Space Spider. Materiale video per gentile concessione di AMC.

 

Molti dei più grandi successi di Hollywood, come Jurassic World, Terminator Genisys, World War Z e molti altri, presentano modelli 3D creati con l'aiuto della tecnologia di scansione Artec 3D. Vediamo se è più conveniente subappaltare i servizi di scansione 3D o utilizzare un proprio scanner 3D per creare oggetti di scena in CGI e controfigure digitali.

Ascoltate l'opinione di Boyd Shermis, Visual Effects Director di fxtc, inc., uno studio a Calabasas, California, che progetta e dirige effetti visivi per film e televisione. Boyd è nel settore da oltre 30 anni, ha lavorato a film come Speed con Keanu Reeves, Gone in 60 Seconds con Nicolas Cage e Angelina Jolie, e G.I. Joe: The Rise of Cobra con Channing Tatum e Joseph Gordon-Levitt. Lo studio di Boyd ha regolarmente bisogno di creare o ricreare volti, oggetti di scena e vari altri oggetti da utilizzare nella creazione degli effetti visivi.

Dopo anni di outsourcing, Boyd ha acquistato lo scanner 3D a luce strutturata Artec Space Spider dal partner Artec locale, Source Graphics, per conto del canale TV AMC. Lo scanner era necessario per lavorare alla terza stagione della serie Fear the Walking Dead di AMC. Secondo Boyd, Artec Space Spider è stato scelto per la sua risoluzione, facilità d'uso, disponibilità e costo.

Il modello 3D di un fucile AK fatto con Artec Space Spider

Prima di acquisire lo scanner Artec 3D, ogni volta che c'era bisogno di ottenere scansioni 3D di un oggetto di scena o di un attore, Boyd doveva inviare l'oggetto ad un servizio di scansione indipendente o portare una società di scansione nello studio per effettuare una scansione facciale.

"Le scansioni che abbiamo commissionato e ricevuto in passato sono state eseguite professionalmente da rinomati uffici di scansione di fascia alta, ed erano di altissima qualità", afferma Boyd. "Tuttavia, dal momento che le riprese dello show erano a Baja California, esportare e spedire gli articoli alle strutture di scansione di Los Angeles non era solo un problema logistico (in particolare perché molti dei nostri oggetti di scena sono armi) ma il tempo perso e il costo di spedizione, importazione ed esportazione ... era troppo da affrontare.

"Grazie all'acquisto di Artec Space Spider, Boyd non deve più utilizzare un metodo tradizionale per ottenere scansioni 3D. Nel corso di 16 episodi, ha usato Space Spider per scansionare i volti di diversi attori, un sacco di oggetti di scena, un avambraccio e una mano.

Il modello 3D di un manganello telescopico fatto con Artec Space Spider

"Artec Space Spider fa risparmiare sul tempo, sulle spese di spedizione e consente un controllo più preciso della scansione", afferma Boyd, che ogni settimana deve scansionare diversi oggetti di scena. Al fine di rendere il processo il più efficiente possibile, gli oggetti vengono posizionati su un tavolo girevole con segni grafici. I segni servono come suggerimenti visivi per lo scanner, il che è di grande aiuto quando si scansiona una superficie senza segni distintivi. Rilevando i segni grafici, lo scanner "capisce" quale parte della superficie sta catturando al momento.

"Il nostro tavolo girevole è contrassegnato con precisione per la migliore registrazione delle scansioni possibile", afferma Boyd. "Usiamo anche una luce morbida di rimbalzo nella stanza in modo che le trame abbiano una bella illuminazione uniforme con una temperatura di colore adeguata."

Jonathan Levi Ortega di fxtc scansiona un machete con Space Spider per Fear the Walking Dead

 

Al termine della scansione, si prosegue con la post-elaborazione nel software Artec Studio. Le scansioni multiple vengono registrate e unificate. Dopo aver ripulito le scansioni, la base del tavolo girevole viene rimossa, le texture vengono applicate e il modello 3D risultante viene esportato in Maya o in 3D Studio Max come file .obj. Il modello 3D viene quindi trasferito a una società di effetti visivi che lo incorpora in una scena reale. "Molto spesso le varie armi sono tracciate ed estese in modo che sembrino penetrare nei crani degli zombi", dice Boyd.

Se hanno bisogno di filmare una scena in cui viene usato un coltello, l'azione viene ripresa con un coltello troncato, cioè un coltello senza lama. Per seguire il movimento del coltello, i singoli pixel del suo manico sono tracciati fotogramma per fotogramma. "Siamo in grado di tracciare con precisione l'elsa del coltello utilizzando la geometria dell'oggetto scansionato", afferma Boyd. "Quindi, una lama CGI sagomata su misura può esservi aggiunta con relativa facilità."

Il modello 3D di un coltello tirapugni fatto con Artec Space Spider

Secondo la stima di Boyd, l'uso interno di Artec Space Spider ha già fatto risparmiare al suo studio dai 30.000 ai 40.000 dollari. "Ma i risparmi maggiori sono stati in termini di tempo. Non solo i tempi di consegna, ma anche la possibilità di fare le nostre scansioni sul posto, secondo il nostro programma ", dice. "Stavamo girando a Rosarito, a Baja California, e di solito avremmo dovuto inviare gli oggetti e / o gli attori a Los Angeles per le scansioni. Sarebbe stato incredibilmente scomodo, in particolare per gli attori. Le scansioni degli oggetti e degli attori sarebbero diventate ancora più costose con viaggi, spedizioni, hotel e dogana, ecc. Pianificare le scansioni degli attori, organizzare viaggi di andata e ritorno per Los Angeles, e molto spesso scansionare con il trucco era molto difficile da organizzare in passato. Per questo dotarci di un Artec Space Spider è stata una scelta incredibilmente conveniente. Inoltre, trovare il tempo per le scansioni sia di attori che di oggetti di scena richiedeva il più delle volte settimane, troppo per il nostro programma di post-produzione televisiva dal ritmo frenetico. Con Artec Space Spider come parte del nostro set di strumenti, abbiamo potuto programmare la scansione in qualsiasi momento e avere le scansioni pronte in giornata. Un valore aggiunto inestimabile."

Contattaci