Vi presentiamo SDK 2.0, il tanto atteso strumento per sviluppatori di app per la scansione 3D

20/12/2017

Rinforzato con un arsenale di nuove potenti feature, Artec SDK 2.0 permette di sviluppare app per la scansione 3D personalizzate con più possibilità che mai.

L’anno volge alla fine e qui ad Artec 3D è il momento di festeggiare: siamo felici di condividere la nostra passione per le migliori soluzioni di scansione 3D con i nostri clienti. Abbiamo appena festeggiato il decimo anniversario della nostra azienda con un concorso per vincere uno scanner 3D Artec Eva e delle licenze a vita di Artec Studio. In vista delle festività natalizie, abbiamo annunciato una campagna per l'aggiornamento delle licenze software meno recenti con sconti incredibili. E oggi stiamo rilasciando l'ultima build di Artec Scanning SDK, la cui versione precedente è stata accolta con gioia dagli sviluppatori di applicazioni per la scansione 3D.

Se desideri integrare uno qualsiasi degli scanner portatili Artec 3D dalla nostra attuale linea di prodotti in un sistema per la digitalizzazione 3D automatizzata, il controllo qualità industriale o il reverse engineering, Artec SDK 2.0 è la soluzione che fa per te.

La build precedente di SDK si è affermata come uno strumento affidabile per la creazione di app personalizzate in grado di controllare lo scanner 3D ed elaborare i dati 3D acquisiti in un modello 3D watertight texturizzato. Tra i possibili utilizzi dell'SDK ricordiamo il software CAD PowerShape di Autodesk per la creazione di stampi e matrici pronti per la produzione, oltre al sistema di scansione 3D automatica RoboticScan di Artec.

RoboticScan: lo scanner 3D Artec Space Spider azionato da un braccio robotico UR3

Con il rilascio di SDK 2.0, stiamo potenziando lo SDK 1.0 con nuove funzionalità per una maggiore efficienza dell'elaborazione dei dati 3D.

Una delle nuove funzionalità che facilitano la gestione delle scansioni 3D è Auto-align, che consente al software di posizionare automaticamente diverse scansioni di un oggetto, preparandole alla fusione in un modello 3D senza interruzioni. L'allineamento automatico è particolarmente utile quando si è al lavoro su progetti di grandi dimensioni, dove è necessario trovare punti di riferimento comuni tra più scansioni e allinearli manualmente.

SDK 2.0 offre anche una registrazione globale ultraveloce, durante la quale tutte le superfici a un fotogramma costituite dalle scansioni vengono inserite in un unico sistema di coordinate. Questa è sempre stata una delle fasi più dispendiose in termini di risorse e di tempo nel processo di creazione di un modello 3D, e nell'SDK 2.0 troverai l'ultima versione dell'algoritmo di registrazione globale, che ora funziona fino a 20 volte più veloce, consentendo di risparmiare minuti su piccoli progetti e ore su quelli più grandi.

Il nuovo algoritmo di registrazione globale converte tutti i fotogrammi 3D  in un singolo sistema di coordinate fino a dieci volte più velocemente, consentendo di risparmiare minuti su piccoli progetti e ore su quelli più grandi.

Un'altra caratteristica che apprezzerete è la texturizzazione del modello 3D. Quando si scansiona un oggetto per ottenere un modello 3D a colori, lo scanner genera due set di dati: geometria e texture. È di fondamentale importanza sovrapporre accuratamente il dataset delle texture su quello della geometria al termine della post-elaborazione. Grazie agli algoritmi automatici di Artec, la texture viene applicata con la massima precisione e in un batter d'occhio.

Inoltre, SDK 2.0 supporta progetti in formato Artec Studio, il che significa che puoi scansionare un oggetto nella tua app basata sul SDK e aprire facilmente il progetto in Artec Studio. Puoi anche scansionare un oggetto in Artec Studio e aprire il progetto nella tua app.

Scoprite tutte le funzionalità di Artec Scanning SDK 2.0 – scaricalo gratis dal nostro sito.

Contattaci