Artec nel The Darkest Hour

12/02/2012

Alcuni film possono farti davvero gelare il sangue. L'ultimo thriller fantascientifico della 20th Century Fox, The Darkest Hour, ci racconta di cinque giovani che si trovano faccia a faccia con degli alieni che vogliono spazzare via la razza umana usando la corrente elettrica, e privare la terra di tutto il suo metallo. Gli strabilianti effetti speciali del film sono stati creati con l'aiuto di uno scanner Artec MHT.

"The Darkest Hour" inizia con un gruppo di giovani americani in vacanza a Mosca. Durante la visita, entrano in contatto con una specie aliena che mette in pericolo l'umanità. Questa entità aliena è intenzionata ad ottenere il potere mondiale e a reclamare molte vite umane.

Il modo in cui le persone e gli animali muoiono in questo film è crudele quanto originale: quando si viene toccati da un tentacolo invisibile dell'alieno, le vittime si polverizzano in particelle atomiche. Per aumentare l'impatto visivo e garantire la qualità dei suoi effetti speciali, il regista Chris Gorak ha optato per lo scanner Artec MHT.

Dodici attori sono stati trasformati per intero in una controfigura 3D, pronta per essere fatta esplodere digitalmente. Lo scanner 3D leggero e versatile ha reso facile catturarli tra una ripresa e l'altra. Non sono stati necessari più di 3 minuti per eseguire la scansione completa di una persona in 3D.

Gli attori erano eccitati e incuriositi allo stesso tempo. "È impressionante quanto sia veloce il processo di scansione! Non potevo credere ai miei occhi, quando mi sono vista in 3D ", ha detto una delle eroine. Il film è stato girato nelle più famose zone turistiche di Mosca e nello studio Mosfilm. Il supervisore degli effetti speciali, Brian Cox, ha lavorato per film come Australia e Narnia - Il viaggio del veliero. La produzione di quest'ultimo ha coinvolto anche gli scanner 3D Artec.

Unica nota amara del progetto, i dipendenti di Artec sapevano già quali personaggi avrebbero fatto una brutta fine nel film ... in pratica, tutti quelli che sono stati scansionati.

Contattaci