Incontra Artec 3D al GTC 2017 per sperimentare la tecnologia di scansione 3D di prossima generazione

Gli sviluppatori GPU di tutto il mondo si riuniranno nel cuore della Silicon Valley per il più grande appuntamento annuale del settore, il GPU Technology Conference (GTC). Si tratta di una preziosa opportunità di formazione e una vetrina dei campi più vitali dell'informatica, tra cui l'intelligenza artificiale, l'apprendimento approfondito e la realtà virtuale.

Con il recente rilascio dello scanner Artec Leo, Artec 3D ha fatto un grande passo avanti nella scansione 3D ad alta precisione ed è in attesa di presentare questo dispositivo portatile rivoluzionario alla prossima conferenza.

Leo è un imager 3D portatile wireless in grado di catturare gli oggetti fino a 80 fotogrammi al secondo e di elaborare i dati internamente sulla sua potente piattaforma NVIDIA® Jetson ™. L'utente può vedere le scansioni svilupparsi davanti ai propri occhi sul touchscreen di Leo ed effettuare l'editing di base dei dati. I progetti di scansione 3D possono essere trasferiti su un computer via Wi-Fi, Ethernet o una scheda SD per una modifica più approfondita. Lo scanner ha un disco rigido da 256 GB SSD, il che significa che dispone di spazio sufficiente per i grandi progetti.

Con questo scanner, catturare oggetti 3D è facile come fare una ripresa video, e con il nostro nuovo software Artec Studio 12 la post-elaborazione è più veloce che mai. Diverse operazioni chiave sono state ottimizzate per garantire che l’utente non sprechi tempo in attesa che gli algoritmi software completino il loro lavoro.

La rimozione automatica della base è uno di questi algoritmi. Nella versione più recente di Artec Studio è possibile eliminare automaticamente il pavimento o il tavolo sul quale l'oggetto è stato scansionato, insieme alle pareti dietro di esso, anche se si tratta di superfici curve.

Uno degli algoritmi che impiegava più tempo, Global Registration, ora funziona fino a 10 volte più velocemente - i primi utenti di AS12 adorano questo miglioramento! Il compito delicato di scansionare superfici nere e lucide è stato semplificato grazie all'introduzione di regolazione automatica della sensibilità in AS12. Il software utilizza impostazioni ottimali, evitando all'utente la necessità di selezionarle manualmente. Questa caratteristica funziona con Artec Eva, lo scanner 3D a luce bianca, che sarete in grado di provare a GTC.

Eva è il nostro imager best-seller, che viene utilizzato nella produzione, nei progetti di ricerca, nella sanità, nella CGI – e in molti altri settori. Oltre a Eva, sarete in grado di fare una scansione con Space Spider, lo scanner più preciso il cui punto di precisione 3D raggiunge l’incredibile cifra di 0,05 millimetri. Space Spider è stato sviluppato per la Stazione Spaziale Internazionale e si distingue per la sua capacità di mantenere la ripetibilità nella cattura dei dati sul lungo periodo, indipendentemente dalle fluttuazioni delle condizioni ambientali.

A GTC, eseguiremo gratuitamente scansioni di peersone grazie ad Artec Shapify Booth, uno scanner 3D full-body automatico che impiega solo 12 secondi per catturare una persona da tutte le angolazioni. Shapify invia i dati di scansione 3D su cloud, dove vengono elaborati e fusi in un modello 3D in pochi minuti - come risultato si ottiene un preciso ritratto 3D. Venite a GTC per farne uno in Shapify Booth! Dopo l’esibizione, ti invieremo un'email un'anteprima del tuo ritratto 3D che può essere condivisa su Facebook. Se lo desideri, è possibile acquistare un file stampabile e creare una figurina mini-me con una stampante 3D. Tenete a mente che possiamo anche eseguire la scansione di coppie, e se venite alla mostra con i vostri cari, la famiglia o un amico, sarà una magnifica occasione per un ricordo molto speciale.

Dove: San Jose Convention Center, San Jose, CA, Stati Uniti

Quando: 08-11 Maggio

Contattaci