Scansioniamo un po’ di pesce

07/03/2015

Si dice che gli scanner Artec spesso abbiano a che fare con oggetti davvero bizzarri. Che ne dite di scansionare del pesce fresco? Avete capito bene. In realtà, una scansione del genere è più importante di quello che sembra, ed ecco perché.

Un pesce è un buon esempio di oggetto che cambia forma quando viene spostato, distorcendo allineamento e registrazione. Tuttavia, ci sono alcuni semplici trucchi che rendono possibile la scansione di questo tipo di oggetti.

Appendilo

Il modo più semplice e probabilmente più veloce per scansionare un oggetto con una geometria cangiante è di correggerlo in modo che sia possibile scansionarlo da tutti gli angoli. Ad esempio, puoi appenderlo a uno spago. In questo modo l'oggetto può ruotare su se stesso e non è necessario camminargli attorno per scansionarlo.

Ci sono un paio di inconvenienti a questo metodo, però. Gli oggetti pesanti possono cambiare forma a causa del loro stesso peso. Inoltre, più grande è l'oggetto, più è difficile da sollevare e appendere. Ma se l'oggetto non è troppo grande, vale sicuramente la pena provare.

In alcune culture, si ritiene che il pesce che ruota su una corda abbia un effetto terapeutico, specialmente sul sistema nervoso. Controlla tu stesso!

Hai del vetro che ti avanza?

Se la tua risposta è sì, usalo per la tua scansione di pesce. Metti il pesce su una lastra di vetro per scansionarlo dal basso. Assicurati di avere un oggetto di riferimento per una transizione graduale dalla parte inferiore alla parte superiore, o per l'allineamento se scegli di scansionarlo in più di un passaggio.

Questo metodo funziona soprattutto nella scansione di oggetti con geometria semplice, poiché le curve e la superficie trasparente del vetro limiteranno i movimenti dello scanner.

Oltre i confini di una caratteristica familiare

Per correggere le discrepanze tra due (o più) fusioni con una geometria simile ma non esattamente uguale entra in gioco l'algoritmo di allineamento non rigido. La maggior parte degli utenti pensa che sia utile solo quando si scansionano persone, che possono spostarsi durante la scansione. In effetti, può e dovrebbe essere utilizzato ogni volta che l'oggetto cambia forma tra le scansioni.

Per usarlo, eseguite diverse scansioni ed eseguite gli algoritmi Fine, Global e Fusion su ciascuna scansione separatamente. Meno l'oggetto cambia forma tra le scansioni, meglio è. Quindi selezionate tutte le fusioni, andate alla sezione Allinea e selezionate Allineamento non Rigido. Segnate il modello fuso che volete lasciare invariato e iniziate ad allineare tutte le altre fusioni ad esso relative.

Per accelerare il processo, si possono cancellare alcune geometrie sovrapposte, ma è meglio non cancellare troppo. Alla fine, tutte le fusioni avranno una forma simile. Unitele insieme, preferibilmente usando Sharp Fusion con il parametro Small Resolution (0.5 o 0.8).

Tenete presente, tuttavia, che l'allineamento non rigido è il metodo che richiede più tempo e che le misurazioni del modello finale potrebbero non essere fedeli al 100% all'originale.

Contattaci