Un seminario in Germania per scoprire i vantaggi della scansione 3D nell'assistenza sanitaria

L'assistenza sanitaria ha tolleranza zero per gli errori, e i nostri clienti nelle cliniche dentistiche, negli studi di ortesi e nei laboratori di ricerca medica in tutto il mondo conoscono bene questa semplice verità. Ecco perché si affidano alla tecnologia di scansione 3D Artec per i lavori più complessi legati all'anatomia individuale dei pazienti.

Come si fa a utilizzare uno scanner 3D in ambito sanitario e cosa se ne guadagna effettivamente? Quali scanner sono i migliori per le vostre applicazioni? Queste domande, insieme a molte altre, verranno affrontate nel corso di un seminario di due giorni sulla produzione additiva nell'ingegneria medica, ospitato da una delle principali scuole tedesche, la Technische Akademie Esslingen.

Il partner certificato Gold di Artec 3D, Antonius Köster, terrà una conferenza dal titolo "Scanner 3D ed elaborazione dei dati nella tecnologia medica" il 3 aprile, il secondo giorno del seminario. Registrati in anticipo per conoscere le migliori pratiche del settore e per parlare con uno dei più importanti fornitori di soluzioni di scansione 3D personalizzate della regione.

Nel caso in cui l'evento sia al completo, diamo un'occhiata ai principali punti di forza degli scanner 3D Artec, per capire il perché stanno sempre un passo avanti alla concorrenza. Innanzitutto, gli scanner 3D Artec si distinguono per la loro precisione senza pari. Un esempio? Un nostro cliente, un centro di odontoiatria con sede a San Francisco utilizza Artec Space Spider per allineare digitalmente i denti dei pazienti con i loro volti e quindi progettare impianti dentali in tutto identici agli altri denti del paziente. Artec Space Spider è uno scanner 3D portatile leggero la cui precisione di punto 3D raggiunge gli 0,05 mm, ed è esattamente ciò che il medico ha ordinato per rendere felici i pazienti della clinica dentale.

In secondo luogo, gli scanner 3D Artec si distinguono per l'alta velocità e l'eccezionale facilità d'uso, che riduce il tempo di permanenza del paziente rendendo l'appuntamento molto più piacevole. In passato, quando la scansione 3D non era altro che un concetto di fantascienza, un ortottista avrebbe dovuto realizzare un calco in gesso dell'arto del paziente o parte di esso per progettare un'ortesi. Il processo durava almeno un paio d'ore e il paziente doveva rimanere immobile per tutto quel tempo, in attesa che il gesso si asciugasse e si indurisse. Ora è possibile eseguire la scansione 3D di un arto in pochi minuti, e anche quando il paziente si muove un po' durante la sessione di scansione il software integrato con lo scanner allineerà i frame realizzati dallo scanner senza problemi e, di conseguenza otterrai un modello 3D preciso dell'arto e sarai in grado di sviluppare un'ortesi perfetta. Questo è il percorso seguito, ad esempio, da un'associazione no profit con sede in Guatemala che crea dispositivi protesici per gli abitanti locali. Lo scanner impiegato per questo lavoro è Artec Eva. Presenta un campo visivo più ampio di Space Spider ed è quindi ottimo per catturare parti del corpo più grandi senza compromettere la precisione.

Sia Eva che Space Spider sono assolutamente sicuri per la scansione di persone, e questo è un altro motivo per optare per questi scanner. Usano una tecnologia a luce strutturata, sostanzialmente si tratta della stessa luce che vediamo nelle normali lampadine, ma nella scansione 3D il raggio di luce viene proiettato sulla superficie del corpo o dell'oggetto sotto forma di una griglia. Pertanto, la tecnologia di scansione 3D Artec non presenta rischi per la salute del paziente. Leggi questa storia di successo di un chirurgo plastico che scansiona i volti dei suoi pazienti per stampare in 3D maschere che mostrano come apparirà il viso dopo l'intervento di chirurgia. Il paziente può quindi scegliere quale delle opzioni preferisce e decidere cosa vuole cambiare del suo aspetto, e come.

Se lavori nel settore sanitario e vuoi cogliere le entusiasmanti opportunità che ti offre la scansione 3D, il seminario sulla produzione additiva con la lezione del partner Artec 3D Antonius Köster è un ottimo punto di partenza!

Dove: An der Akademie 5, 73760, Ostfildern, Germania

Quando: 2-3 aprile

Contattaci