Ekaterina Gamova - Artec scansiona la star della pallavolo internazionale

14/11/2011

Le estati migliori sono quelle trascorse al mare. Mentre molti di noi si abbronzano in spiaggia, altri preferiscono farsi una partita di pallavolo. Ekaterina Gamova, membro della nazionale russa di pallavolo, ha trasformato questo sport nella sua professione. Come parte della campagna di marketing della Federazione Internazionale Pallavolo (FIVB) questa estate, Ekaterina è stata catturata con uno scanner Artec MH con l'obiettivo di creare una statua alta 4 metri della sportiva.

 

La Federazione Internazionale di Pallavolo è un ente governativo responsabile di tutte le forme di pallavolo sulla scena mondiale. Per aumentare l'esposizione pubblica delle stelle più brillanti del gioco, la FIVB ha lanciato una campagna chiamata FIVB Heroes. Il piano prevedeva la creazione di 29 gigantesche statue con campioni di pallavolo come Kerri Walsh, Emanuel Rego ed Ekaterina Gamova.

Katya, come i fan chiamano amorevolmente l'atleta alta due metri, è il giocatore più prezioso della FIVB e vincitore della medaglia d'oro al Campionato del mondo 2010. Artec ha incontrato Ekaterina per ottenere la scansione completa del corpo all'inizio di quest'anno. A causa della sua altezza, il processo è stato diviso in due: per catturarla dalle spalle ai piedi ci sono voluti circa cinque minuti.

I suoi capelli, che sono sempre difficili da scannerizzare, sono stati spruzzati di polvere di latte e la sua testa è stata catturata completamente in poco meno di un minuto. Ekaterina ne è rimasta entusiasta: "Il processo di scansione è stato davvero interessante! Spero che queste statue contribuiscano ad aumentare l'interesse delle persone per la pallavolo." Le due scansioni sono state unite e editate in Artec Studio. La società tedesca 3D Culture ne ha quindi ricavato una scultura di 4 metri in fibra di vetro, un'impressionante copia della stella russa della pallavolo.

Le statue sono state mostrate per la prima volta questo luglio al Campionato Mondiale FIVB Beach Volley di Roma del 2011 e dovrebbero essere esposte nei pressi dei principali tornei FIVB per attirare l'attenzione e aiutare a promuovere lo sport. Guarda il video qui sotto per vedere come Artec ha contribuito a crearle: