Artec 3D lancia Artec Studio 12, il software 3D intelligente, veloce e agevole

24/04/2017

Il nuovo software basato su intelligenza artificiale consente di risparmiare tempo in post-elaborazione con 28 nuove funzionalità per utenti nuovi ed esperti.

Palo Alto, Calif., 24 aprile 2017 - Artec 3D, sviluppatore e produttore di hardware e software 3D professionali, ha annunciato oggi il lancio di Artec Studio 12, la versione più recente del suo software 3D professionale all'avanguardia per la scansione e l’elaborazione dati. Seguendo le orme dello scanner 3D basato su intelligenza artificiale di nuova generazione Artec Leo, il software di scansione 3D di Artec Studio vanta velocità avanzate, un'interfaccia utente migliorata e nuove funzioni automatizzate che riducono al minimo il tempo necessario per la scansione e l'elaborazione. Contiene 28 nuove funzionalità, il 75 per cento delle quali è basato sulle richieste dei clienti.

"I feedback che riceviamo dai nostri clienti sono una delle risorse più preziose che possiediamo", ha dichiarato Artyom Yukhin, presidente e CEO di Artec 3D. "Con Artec Studio 12, ci siamo fatti guidare dai nostri utenti per creare un software ancora più avanzato. Le nuove funzionalità ridurranno notevolmente il tempo necessario per l'elaborazione e la post-elaborazione sia per i clienti esperti che quelli nuovi, senza sacrificare la qualità".

Seguendo le orme dello scanner 3D basato su intelligenza artificiale di nuova generazione Artec Leo, il software di scansione 3D di Artec Studio vanta velocità avanzate, un'interfaccia utente migliorata e nuove funzioni automatizzate che riducono al minimo il tempo necessario per la scansione e l'elaborazione.

Intelligenza 3D senza pari

Artec Studio 12 affronta di petto uno dei passi più scomodi nella post-elaborazione: la rimozione della base. Introdotto per la prima volta in Artec Studio 11, la nuova generazione del software 3D presenta importanti miglioramenti sugli algoritmi utilizzati per la rimozione automatica di base con lo strumento Smart Base Removal. Ciò consente di distinguere tra la base sulla quale l’oggetto è posizionato e l'oggetto in fase di scansione. Questo strumento può anche riconoscere e rimuovere superfici di base non piatte. Tutti i dati sotto questa superficie verranno automaticamente rimossi.

Per aiutare gli utenti a digitalizzare aree difficili come oggetti neri o lucidi o superfici sottili come i capelli, Artec Studio 12 include anche impostazioni automatizzate di sensibilità per lo scanner Artec Eva. Le impostazioni vengono regolate automaticamente dal software quando vengono rilevate superfici difficili da eseguire, senza che l'utente debba effettuare alcuna regolazione manuale. Inoltre, gli algoritmi sono stati ottimizzati per migliorare la ricostruzione 3D e ridurre la quantità di "rumore" intorno alla superficie quando la sensibilità viene aumentata. Ciò rende il processo di scansione più veloce, più facile ed elimina o riduce significativamente l'editing dopo la scansione.

Per un'elaborazione più veloce di progetti più grandi, Artec Studio 12 dispone della nuova feature Smart Memory Management, che ottimizza l'utilizzo della RAM. Quando gli utenti lavorano in Artec Studio, il software identifica i dati che possono essere scartati, riducendo la quantità da memorizzare nella RAM e liberando un massimo di 10 GB per processi di post-elaborazione ad elevata intensità di potenza.

Con Artec Studio 12, anche archiviare dati è diventato molto più semplice, offrendo una nuova modalità di compressione del progetto per l'archiviazione dati ultra-compatta, liberando memoria preziosa. Ciò riduce lo spazio su disco necessario per memorizzare un progetto fino a 2-3 volte rispetto alle versioni precedenti, senza il rischio di perdita di dati. La riduzione delle dimensioni del progetto rende inoltre più facile e veloce il trasferimento, la condivisione e l'esportazione dei file.

Ora è possibile esportare l’area di superficie e il numero di volume del modello 3D in un software CAD, particolarmente utile per l'ingegneria, il controllo della qualità e il design industriale.​

Gestione dei dati più veloce e interfaccia user-friendly per una maggiore produttività

Uno dei passaggi più lunghi, ma necessari nell'elaborazione è la registrazione globale, l'applicazione di algoritmi per ottimizzare le posizioni relative di tutti i fotogrammi utilizzando un unico sistema di coordinate. In Artec Studio 12 questo è stato semplificato e può ora essere fatto fino a 10 volte più velocemente.

Non solo il software funziona più velocemente, le nuove funzionalità rendono Artec Studio 12 più intuitivo e veloce per navigare. Il software è ora compatibile con un mouse 3Dconnexion 3D, uno strumento preferito per i progettisti e gli ingegneri. Per rendere più facile l'editing dei dati acquisiti, Artec Studio 12 include uno strumento migliorato di gomma per cancellare, una modalità di scansione a schermo intero e un pannello strumenti aggiornato. Un'altra importante funzionalità per ottimizzare il tempo di lavorazione è la maggiore automazione delle funzioni utilizzate frequentemente, tra cui la selezione automatica di scansioni 3D in modalità Allineamento.

Le impostazioni di colore avanzate e il nuovo sfondo 3D dell'interfaccia consentono agli utenti di visualizzare gli oggetti catturati in un colore più vivido e una migliore qualità. Artec Studio 12 è stato inoltre ottimizzato per accogliere schede video moderne in modo che gli oggetti non siano più visualizzati come nuvole di punti durante la rotazione.

Ora è possibile esportare l’area di superficie e il numero di volume del modello 3D in un software CAD, particolarmente utile per l'ingegneria, il controllo della qualità e il design industriale. Artec Studio 12 supporta anche il software SOLIDWORKS 2017 che consente agli utenti di esportare i modelli 3D su SOLIDWORKS 2017 tramite i plugin Geomagic per SOLIDWORKS di 3d Systems o DezignWorks.

Per ulteriori informazioni sul resto delle nuove funzionalità di Artec Studio 12, visitate il sito https://www.artec3d.com/it/3d-software/artec-studio#whats-new.