Come si trova un fossile e ci si difende dagli insetti

1 set 2014

Qui le nostre giornate iniziano alle cinque di mattina, dato che alle nove è già buio, e abbiamo parecchio da fare.

Il sito degli scavi

Dopo colazione abbiamo scansionato un enorme cranio di rinoceronte, composto da due parti, la mascella superiore e quella inferiore. Nel giro di un'ora siamo riusciti a creare un modello incredibilmente dettagliato, scansionando entrambe le parti separatamente: puoi persino guardare all'interno della "bocca" ed esaminare ogni dente nel dettaglio.

Oggi siamo andati al nostro primo sito di scavo, quello più vicino al campo. Non è stato ancora trovato nulla di eccezionale qui, ma l'area è ricca di fossili e c'è da aspettarsi qualche gradita sorpresa. Louise ci ha anche insegnato come distinguere i fossili per colore, struttura e modello. Improvvisamente abbiamo iniziato a vedere fossili letteralmente OVUNQUE, sparsi per il terreno a dozzine.

Ippopotamo fossile: le falangi

Era una giornata ventosa nel deserto, quindi Louise decise di fotomappare l'area. Ha fissato una fotocamera su un aquilone e l'ha fatto salire ad un'altezza di circa 50 metri, riprendendo un filmato ad alta risoluzione. Nel frattempo, Francisco ha avuto l'opportunità di parlare con dei volontari locali. Dicono che 10 anni fa le loro vite erano molto diverse: c'era povertà e solo un'esile speranza di trovare lavoro in una città lontana. La famiglia di Louise Leakey ha dato ai locali l'opportunità di lavorare, aiutando i paleontologi, e la possibilità di cambiare il proprio futuro. I locali amano Leakey di tutto cuore e gli sono molto grati.

Sulla via del ritorno al campo abbiamo avuto la fortuna di incontrare un jaeger locale, che ci ha concesso il permesso di entrare nel Parco Nazionale, dove si trovano gli altri siti. Domani andremo a scansionare alcuni giganti preistorici.

Francisco con i volontari locali al campo di Turkana

Abbiamo un piccolo problema però. Dopo la pioggia di ieri, il numero degli insetti è aumentato a dismisura! Durante la cena le cavallette continuavano a saltare nella mia zuppa! Zanzare, formiche, topi, pipistrelli e scorpioni sono venuti tutti a farci visita. Sta diventando un po' affollato qui. Gli scanner hanno funzionato benissimo finora, speriamo solo che nessuno degli insetti li scelga come sua tana...