Artec 3D e la St. Cloud State University creano un'esperienza di apprendimento virtuale di nuova generazione

02/11/2015

Palo Alto, California - 3 novembre 2015 - Artec 3D , leader nello sviluppo e nella produzione di software e hardware 3D professionali, annuncia che lo scanner Artec Spider™ e il software Studio 10 sono stati selezionati dalla St. Cloud State University (SCSU) ) Visualization Lab per ampliare l’offerta di mezzi di apprendimento virtuale dell'università. L'hardware e il software Artec sono le ultime aggiunte al Visualization Lab dell'istituto, gestito da un proprio server e dotato di computer touch, display touchscreen stand-up, proiettori e visori per la realtà virtuale. I prodotti di scansione di Artec vengono utilizzati dal Visualization Lab per acquisire una vasta gamma di oggetti reali e ampliare la collezione di modelli 3D dell'università, che verranno studiati dagli studenti in un ambiente virtuale.

La tecnologia Artec acquisisce oggetti del mondo reale, che non potrebbero venire studiati diversamente. Ad esempio, gli studenti hanno ora un accesso virtuale senza limiti alla collezione universitaria di teschi rari grazie all'Interactive Skull Museum di Visualization Lab, un'applicazione software creata per mostrare la vasta collezione di reperti del dipartimento di biologia. Il dipartimento ha ritenuto che l'interazione diretta con i teschi, che sono normalmente tenuti sottochiave, migliorerà l'esperienza di apprendimento. La sfida era quella di permettere questa interazione senza mettere a rischio l'integrità delle delicate reliquie.

Lo scanner Artec Spider ha permesso al Visualization Lab di acquisire l'intricato livello di dettaglio di ogni teschio della collezione, che include quelli di mucche, cervi, volpi, linci e persino esseri umani. La portabilità dello scanner e la sua capacità di riprodurre le texture e i dettagli in alta definizione si sono dimostrate particolarmente utili per i teschi più complessi, come quelli dotati di corna. Il software Artec Studio 10 è stato utilizzato per unire le mesh di scansione catturate di teschi e corna, creando un modello digitale 3D a tenuta stagna.

Gli studenti di biologia di questo semestre sono i primi ad aver visitato l'Interactive Skull Museum, visualizzabile su una serie di tavoli interattivi MultiTaction collegati in rete, che consentono agli studenti di girare, condividere, confrontare e studiare l'ampio inventario del dipartimento come se fosse fisicamente di fronte a loro .

"Questo progetto non sarebbe stato possibile senza la tecnologia Artec", ha dichiarato Mark Gill, Visualization Engineer presso SCSU. “I suoi scanner e software sono un netto miglioramento rispetto a quello che avevamo un anno fa. Non avrei nemmeno tentato questo progetto all'epoca. In passato, le nostre capacità di scansione erano limitate a oggetti molto grandi delle dimensioni di un mini-frigo. Inoltre, siamo ora in grado di creare molti dei nostri modelli nel giro di poche ore, dove prima ci sarebbero voluti giorni. "

L'uso di scanner ad alta precisione e software avanzato consente al laboratorio di portare avanti questo progetto, in particolare in termini di ricostruzione. Creando una nuova mesh usando i teschi, il laboratorio ha potuto scoprire nuove informazioni sull'aspetto di quella persona o animale, consentendo uno studio più avanzato che potrebbe portare beneficio a una varietà di campi quali la biologia, l'antropologia, l'archeologia e persino la medicina.

Gli strumenti di Artec consentono al laboratorio di affrontare anche altri progetti, per esempio la creazione di modelli 3D di organismi microscopici come le alghe. Il laboratorio si propone di trasformare le immagini di queste forme di vita in una mesh 3D completa utilizzando Studio 10. Il modello completato può quindi venire visualizzato utilizzando strumenti di realtà virtuale immersiva, offrendo agli studenti a una nuova frontiera di studio della biologia.

"Alla SCSU sappiamo che una vera esperienza di apprendimento va oltre i libri di testo e le lezioni", ha affermato il dott. Adel Ali, decano associato del College of Science and Engineering presso SCSU. “Il nostro staff e i nostri docenti sono impegnati a fornire le ultime tecnologie e soluzioni innovative, come gli scanner professionali Artec, per migliorare l'esperienza degli studenti e implementare nuove tecniche di apprendimento."

"È molto eccitante vedere l'impatto delle tecnologie 3D sull'educazione e sull'esperienza di apprendimento", ha dichiarato Artyom Yukhin, presidente e CEO di Artec 3D. “La tecnologia di Artec sta trasformando il modo in cui gli studenti studiano oggetti, sia grandi che incredibilmente piccoli, che sarebbero difficili da sperimentare in modo diverso. È incredibile vedere cosa sta facendo la St. Cloud State University. Speriamo di vedere più istituzioni educative seguire il suo esempio.”

Informazioni su Artec 3D

Artec 3D è un produttore leader di hardware e software di scansione 3D professionale, sviluppato da un team di esperti nella raccolta e nell'elaborazione di superfici 3D e nel riconoscimento biometrico del volto. Veloci ed efficienti, gli scanner Artec sono utilizzati in una grande quantità di settori, tra cui ingegneria, sicurezza, medicina, intrattenimento, design, moda, conservazione del patrimonio culturale e molti altri.

Nel 2013, Artec ha lanciato un sistema di scansione 3D a corpo intero automatizzato, Shapify, che realizza ritratti 3D, chiamati "shapies", facilmente disponibili e accessibili a milioni di persone in tutto il mondo. La società ha filiali negli Stati Uniti (Palo Alto), Russia (Mosca) e Lussemburgo.

Informazioni sul Visualization Lab della St. Cloud State University

Il Visualization Lab della St. Cloud State University è un laboratorio di scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica all'avanguardia (STEAM). Il laboratorio lavora su diversi progetti interdisciplinari attraverso l'università e le comunità locali, così come con industrie private, offrendo opportunità di apprendimento per gli studenti per acquisire esperienza pratica in un campo in continua evoluzione. Si trova nel laboratorio universitario di scienze e ingegneria (ISELF) dell'università, una struttura scientifica multidisciplinare centrata sullo studente che incoraggia la collaborazione, l'apprendimento empirico e l'innovazione.

Per ulteriori informazioni, visitate www.stcloudstate.edu/iself .

Informazioni sulla St. Cloud State University

St. Cloud State è una delle più grandi università pubbliche del Minnesota con 15.461 studenti e più di 200 corsi universitari in economia, istruzione, belle arti e scienze umane, scienze ingegneristiche e scienze sociali. L'università si trova a 70 miglia a nord-ovest delle Twin Cities, lungo le rive del fiume Mississippi e ha uno dei migliori programmi internazionali nel sistema Minnesota State Colleges and Universities (MnSCU).

Per ulteriori informazioni, visitate www.stcloudstate.edu .

Contatto stampa
Sean Welch
Vantage PR per Artec 3D
+1 407-767-0452 x228
swelch@vantagepr.com

Contattaci