Presentiamo Artec Leo e Artec Studio 12 agli utenti britannici insieme a Patrick Thorn

Il nostro Gold Partner del Regno Unito Patrick Thorn invita i londinesi e chiunque altro si trovi nelle vicinanze ad assistere al suo workshop, che sarà ospitato dal Laboratorio Centrale di Ricerca (CRL), sede di Londra di hardware per start-up innovative.

I partecipanti potranno osservare Artec Leo, il nostro nuovo potente scanner 3D che non ha bisogno di essere collegato a tablet, portatili, batterie o fonti di alimentazione. Dotato di un touchscreen, questo dispositivo wireless ha tutto il necessario per catturare oggetti piccoli e grandi, con precisione e facilità assoluta.

Puntate lo scanner su un oggetto o un ambiente e iniziare a catturarlo in 3D. Leo costruirà le scansioni davanti ai vostri occhi. Liberi da fili, è possibile camminare liberamente intorno all'oggetto. Le scansioni possono essere trasformate in un modello 3D sullo scanner stesso, sulla piattaforma NVIDIA® Jetson ™, o trasferiti via Wi-Fi, Ethernet o una scheda SD su un computer per essere modificati con Artec Studio 12, l'ultima versione del nostro software, pronta al rilascio ufficialmente nel mese di aprile.

Con ogni nuova versione, stiamo perfezionando il software sempre di più, calibrandolo sulle esigenze dei nostri clienti. Alcuni dei grandi miglioramenti nella versione più recente di Artec Studio includono la riduzione del tempo necessario per rimuovere la base dell'oggetto scansionato, che un tempo era una delle operazioni di post-elaborazione più tediose. È ora possibile eliminare automaticamente non solo un pavimento o un tavolo, ma anche le pareti o qualsiasi altra cosa dietro l'oggetto - il tutto in un istante!

Molti dei nostri clienti sono abituati a regolare le impostazioni, come la sensibilità, a seconda della illuminazione e della texture dell'oggetto. Ma trovare le impostazioni ottimali richiede una certa abilità ed esperienza, così abbiamo reso il tutto molto più semplice per i principianti. Se si utilizza Artec Studio 12 con lo scanner Eva 3D, il software analizzerà le condizioni di ogni singola sessione di scansione e sceglierà le migliori impostazioni di sensibilità per garantire che la texture del modello 3D vengano riprodotte correttamente.

Altre funzioni che vi faranno risparmiare tempo includono la registrazione globale delle scansioni accelerata, la gestione ottimizzata della RAM, comodi tasti di scelta rapida per le funzioni di uso frequente (come per esempio Fit to view e Home and Export meshes) e molto altro ancora. Abbiamo anche migliorato la visualizzazione 3D dei modelli di grandi dimensioni quando vengono ruotati o mossi e aggiunto nuovi colori e gradienti per gli sfondi 3D per una migliore percezione dei modelli.

Una novità assoluta che non vediamo l’ora di farvi provare in questa versione è la compatibilità con il mouse 3D 3Dconnexion per una più conveniente navigazione nell'interfaccia del software. Questo strumento è particolarmente utile per i professionisti che utilizzano software CAD.

Proprio come nella sua versione precedente, Artec Studio 12 garantisce l'esportazione diretta di modelli 3D in SolidWorks nel caso abbiate i plugin Geomagic per SolidWorks o DezignWorks installati sul computer.

Tutte queste caratteristiche e miglioramenti saranno presentati durante il workshop e chiunque sarà in grado di provare a scansionare con i nuovi prodotti Artec.

Dove: Central Research Laboratory, The Old Vinyl Factory, Hayes, Middlesex UB3 1HA

Quando: 31 Marzo 10:00-13:00

Per ottenere un invito, si prega di inviare una mail a moreinfo@patrick-thorn.co.uk. Sarà incluso un rinfresco.

Contattaci