Artec 3D mostrerà le sue rivoluzionarie soluzioni per la scansione a DEVELOP3D LIVE

Alla fine di marzo a DEVELOP3D LIVE, la fiera leader nel Regno Unito per quanto riguarda il design, l’ingegneria e la manifattura, Artec 3D terrà un esibizione insieme ai suoi partner Central Scanning, Europac e Patrick Thorn & Co.

Passa dal nostro stand e prova i pluripremiati scanner 3D a mano Eva e Space Spider. Con questi scanner puoi ottenere modelli 3D ad alta precisione di oggetti con geometria semplice e complessa, pronti per la stampa e per essere esportati in software di CAD e reverse engineering, come Geomagic Design X, SOLIDWORKS, ZBrush e altri software acclamati dall’industria.

Creare modelli 3D con gli scanner portatili Artec è facile e veloce, anche se non hai nessuna esperienza. Il software di scansione ed elaborazione 3D Artec Studio 11 semplifica la maggior parte delle operazioni. Anche se ti scivola la presa sullo scanner, puoi stare sicuro che i continui algoritmi di scansione manterranno la scansione, conservando il tuo tracciamento. Una volta che i dati sono stati raccolti, puoi scegliere se processarli manualmente con la modalità Autopilot, nella quale il programma ti porrà alcune domande sull’oggetto e poi costruirà automaticamente un modello 3D di qualità.

Artec presenterà anche RoboticScan, il nuovo grande passo nell’automazione delle scansioni 3D. RoboticScan consiste di un braccio robotico UR3 con uno scanner Artec Space Spider montato su di esso. Il robot muove lo scanner intorno all’oggetto prendendo scatti da tutti i lati. Il sistema può scansionare autonomamente, controllando il robot e muovendo lo scanner lungo la traiettoria ottimale. Alternativamente l’utente può programmare la traiettoria del braccio meccanico.

La modalità autonoma è particolarmente utile per scansionare grandi serie di oggetti di differenti misure e dimensioni, come reperti museali e scoperte archeologiche. La modalità programmata è ottima per scansionare lo stesso tipo di oggetto in grandi quantità, ed è particolarmente efficace per assicurare il controllo della qualità in catene di montaggio, per esempio su nastri trasportatori, dove l’oggetto deve essere scansionato nel minor tempo possibile.

Dove: Warwick Arts Centre, University of Warwick, Warwick, Regno Unito

Quando: Marzo 28