Riprogettare un sistema di scarico grazie a una scansione di Artec Leo in meno di un'ora con Artec Studio e Design X

15/01/2020

Reality 3D Stuart Bell utilizza Artec Leo per scansionare il telaio di una Volvo XC90 in 10 minuti

Eseguire il reverse engineering di parti d'auto può essere un compito impegnativo, soprattutto per auto moderne e ad alte prestazioni, in cui le tolleranze di progettazione sono più rigide e i nuovi componenti devono adattarsi perfettamente al panorama strutturale e ai requisiti tecnici della vettura.

Quando si tratta di lavorare con modelli CAD precisi di ricambi d'auto, rintracciare questi modelli può essere difficile o perfino impossibile, specialmente nel caso di pezzi più vecchi non più disponibili in commercio. Ecco perché una percentuale sempre crescente di ingegneri progettisti sceglie il reverse engineering come primo passo verso i loro nuovi progetti.

Da anni ormai, la scansione 3D si è dimostrata uno strumento estremamente efficace in questo processo, offrendo risultati altamente precisi a una frazione del costo e del tempo degli altri metodi.

La scansione con Artec Leo del telaio della Volvo XC90 viene ultimata

Come parte di una dimostrazione sull'uso della scansione 3D e del software CAD per il reverse engineering del sistema di scarico di una Volvo XC90, il rivenditore Artec Gold Reality 3D ha utilizzato uno scanner portatile professionale Artec Leo per acquisire digitalmente l'intera parte inferiore della vettura in soli 10 minuti.

Artec Leo è uno scanner 3D rivoluzionario, interamente wireless, con elaborazione e batteria integrate, ricco di funzionalità intuitive che lo rendono uno dei preferiti sia dai principianti che dai professionisti della scansione.

Con il touchscreen integrato, puoi guardare la tua scansione apparire in tempo reale, persino ruotare la scansione e controllare per confermare che hai catturato ogni singola parte del tuo oggetto. Con la rapida velocità di acquisizione di Leo, gli oggetti di medie dimensioni possono essere acquisiti digitalmente in 3D a colori in pochi minuti.

La scansione di Artec Leo nel software di post-elaborazione Artec Studio

Dopo che la parte inferiore della Volvo è stata scansionata, i set di dati della scansione sono stati post-elaborati in Artec Studio, richiedendo solo 15 minuti, con il minimo sforzo. Artec Studio è un'applicazione software di fama mondiale integrata con la linea completa di scanner 3D Artec. Con un'interfaccia intuitiva e ricca di funzionalità, Studio ti consente di esportare direttamente su SOLIDWORKS, AutoCAD e Design X, rimuovere facilmente i bagliori luminosi dalle scansioni e rendere le tue scansioni 3D migliori che mai, in tempi record.

Allineamento dei set di scansioni in Artec Studio

La registrazione globale ha allineato tutti i set di scansioni nello stesso sistema di coordinate globali. Intanto, lo strumento Gomma è stato utilizzato per ripulire i dati indesiderati per migliorare la parte della scansione destinata a scopi CAD. Il passo successivo è stato applicare Sharp Fusion per creare una singola mesh di tutte le scansioni.

Applicazione di Sharp Fusion per la creazione di una singola mesh

A questo punto è stata applicata la semplificazione della mesh, per ridurre le dimensioni della mesh, diminuendo il numero di poligoni e rendendo più semplice lavorare sul modello. Grazie alle impostazioni regolabili della funzione, l'utente è facilmente in grado di evitare di sacrificare dettagli cruciali.

Applicare la funzione Mesh Simplification per ridurre le dimensioni del modello

Il modello 3D è stato quindi esportato in Geomagic Design X come STL per CAD.

Esportazione in Design X per elaborazione CAD

In Design X, il file STL è stato importato; usando la procedura guidata Pipe X di Design X, il tubo di scarico esistente è stato facilmente selezionato per il reverse engineering. Quindi, specificando forma, dimensioni e altri dettagli, è stato creato un nuovo sistema di scarico ad alte prestazioni.

Dentro Design X, dove il nuovo sistema di scarico verrà progettato nel giro di pochi minuti

I tubi di scarico sono stati perfezionati, apportando le modifiche necessarie per farli adattare perfettamente agli altri componenti sul telaio inferiore della vettura. Dopo un totale di soli 30 minuti in Design X, abbiamo già i risultati finali: un modello CAD di livello metrologico del nostro sistema di scarico personalizzato, con diametro, lunghezza e contorni dei nuovi tubi che combaciano perfettamente con i componenti e le strutture esistenti dell'auto.

Creazione di un sistema a doppio scarico che si adatta perfettamente alla struttura esistente dell'auto

Riepilogo del lavoro completato: 10 minuti di scansione con Artec Leo, 15 minuti di post-elaborazione in Artec Studio e 30 minuti di lavoro CAD in Design X.

Il sistema di scarico personalizzato finito, progettato in meno di un'ora

 

Contattaci