Artec 3D rilascia Artec Studio 14, ora con funzionalità migliorate per l'ispezione della qualità

03/06/2019

Le nuove funzionalità includono l'integrazione con lo scanner 3D desktop di qualità metrologica Artec Micro, registrazione senza marcatori per lo scanner laser 3D Artec Ray, esportazione diretta su CAD/CAM, rimozione automatica dei riflessi luminosi e molto altro

Santa Clara, California, 4 Giugno 2019 - Artec 3D, uno sviluppatore e produttore di hardware e software 3D professionale di fama mondiale, annuncia oggi il rilascio sul mercato di Artec Studio 14, la soluzione ideale per applicazioni di ispezione di qualità, con funzionalità CAD/CAM espanse, integrazione totale con Artec Micro (uno scanner 3D desktop industriale con un'accuratezza di punto fino a 10 micron) e registrazione senza marcatori per lo scanner laser 3D a lungo raggio Artec Ray. Inoltre, ora gli utenti potranno esportare direttamente un numero illimitato di contorni aperti e chiusi in formato polyline su SOLIDWORKS o altre applicazioni CAD/CAM. Le altre caratteristiche di Artec Studio 14 includono funzionalità di modellazione 3D all'avanguardia, come Glare Removal, che utilizza algoritmi avanzati di PBR (Physically Based Rendering) per produrre superfici colorate uniformi, oltre a Bridges, una funzionalità che consente agli utenti di riparare organicamente i fori e le aperture delle scansioni utilizzando la geometria di scansione esistente.

"Il nuovo Artec Studio 14 supporta l'intera linea di scanner 3D di Artec, consentendo ai nostri utenti di digitalizzare qualsiasi oggetto da minuscole valvole o connettori fino a un aereo da carico, il tutto con precisione metrologica", ha dichiarato Artyom Yukhin, presidente e CEO di Artec 3D. “Inoltre, tutte le nuove funzionalità del software daranno un'esperienza utente più intuitiva agli utenti di ogni settore, dall'ispezione di qualità alla CGI e la stampa 3D."

Registrazione senza marcatori per Artec Ray

Con Studio 14, gli utenti di Artec Ray possono ora eseguire la registrazione globale rapida della sola geometria senza posizionare sfere o di marcatori 2D. Gli utenti hanno anche la possibilità di eseguire la registrazione ibrida utilizzando geometrie e marcatori 2D. Tutte queste caratteristiche contribuiscono alla registrazione e all'elaborazione di scansioni più facilmente e velocemente che mai.

Esportazione diretta per l'ingegneria

Quando si esportano file su SOLIDWORKS o altre applicazioni CAD/CAM, gli utenti possono esportare contorni aperti e chiusi illimitati come polyline in file CSV o DXF. Ciò permette il reverse engineering di forme semplici a velocità supersonica utilizzando solo Artec Studio, SOLIDWORKS o AutoCAD, senza la necessità di altri software intermedi.

Modellazione 3D avanzata con rimozione dei riflessi luminosi automatica

Artec Studio 14 aggiunge al suo assortimento di funzionalità la rimozione automatica dei riflessi luminosi basata su PBR. La rimozione dei riflessi è un compito manuale notoriamente dispendioso in termini di tempo, ma Artec Studio 14 è in grado di automatizzarlo completamente. Con Studio 14, gli utenti possono regolare il livello di rimozione dei riflessi in pochi clic e così ripristinare il vero colore di un oggetto, permettendo di dedicare le ore di lavoro risparmiate ad applicazioni come la stampa 3D o CGI. Un'ulteriore garanzia che il modello abbia il suo vero colore è la nuova funzionalità Dynamic Auto Brightness, che personalizzerà automaticamente la luminosità a livelli ottimali sia durante l' anteprima di scansione che durante tutta la durata del processo di scansione. Gli algoritmi di differenziazione visiva possono impostare i livelli corretti di luminosità sia per gli oggetti scuri che per quelli chiari, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione . Per semplificare ulteriormente la creazione del modello, la nuova funzione Bridges consente all'utente di riempire facilmente fori e aperture nelle scansioni, ricreando naturalmente i dati geometrici mancanti . Gli utenti possono persino collegare due parti geometriche separate con pochi clic.

Ulteriori funzioni per risparmiare tempo

L'ormai famosa funzione Autopilot adesso offre agli utenti la possibilità di allineare il loro modello automaticamente o manualmente, offrendo agli utenti più esperti un maggiore controllo sui propri dati. Il nuovo posizionamento automatico con un solo clic consente a chiunque di creare una posizione predefinita per le scansioni. Quando il file viene successivamente aperto in Artec Studio, o in qualsiasi altro software, la scansione apparirà sempre in questa posizione. Una registrazione più rapida e un' aumento dell'800% nella mappatura delle texture garantiscono di risparmiare il maggior tempo possibile durante la creazione di modelli 3D professionali

Contattaci