Artec Eva aiuta a dare vita a opere d'arte in 3D per Google Art Project

Riepilogo: Google Art Project vanta decine di migliaia di opere d'arte digitalizzate provenienti da tutto il mondo.

L'obiettivo: Acquisire digitalmente in 3D a colori ad alta risoluzione una vasta gamma di opere d'arte, quindi trasformarle in modelli 3D per musei in tutto il mondo.

Strumento utilizzato: Artec Eva

La collezione online di Google di esposizioni museali si espande con modelli 3D di artefatti digitalizzati con Artec Eva.

La galleria online di Google è una gioia per gli occhi degli intenditori d'arte e include oltre 90.000 artefatti digitalizzati provenienti da oltre 500 musei di tutto il mondo e alcuni degli elementi possono essere visualizzati in 3D grazie a Artec Eva. Lo scanner è stato integrato in un allestimento su misura per creare modelli di artefatti 3D, quali navi, statuette e ceramiche, ben strutturati e ad alta risoluzione.

Per gentile concessione di SlashGear.

Pezzi rari e particolari d'arte possono ora essere ruotati a 360° e osservati da tutte le angolazioni.

"Questi oggetti sono disponibili - per il pubblico - per essere ruotati e ingranditi, consentendo agli utenti di avere un contatto ravvicinato e personale con loro in modi mai sperimentati prima d'ora, online o offline," si afferma in un articolo su slashgear.com.  "Pezzi rari e particolari d'arte possono ora essere ruotati a 360° e osservati da tutte le angolazioni; grazie alla tecnologia di scansione 3D di Google che è ora  disponibile gratuitamente per i musei di tutto il mondo".

SlashGear ha anche realizzato un ottimo video che mostra Eva al lavoro durante una sessione di scansione 3D al Museo d'Arte Orientale di Torino, in Italia. È possibile controllare i risultati in questa galleria. Divertitevi!

Contattaci